RIAPERTURA UFFICI - CORSO DI PORTA NUOVA 52 MILANO

18 maggio 2020

Gentile iscritto
Nell'ambito delle misure adottate dal Governo per il contenimento e la gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 (coronavirus),  l’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Milano Lodi Monza e Brianza riaprirà gli uffici per il ricevimento degli iscritti su appuntamento il martedì e il giovedì dalle ore 9.30-12.00 dalle 14.30 alle 17.00

Per fissare un appuntamento con la segreteria clicca il seguente link

CLICCA PER FISSARE L'APPUNTAMENTO

L’accesso alla sede è previsto obbligatoriamente con l’uso di mascherina chirurgica.

L’accesso alla sede è riservato ai soli casi strettamente necessari e indispensabili,onde ridurre l’assembramento in locali chiusi e il rischio di potenziale diffusione del contagio.
Tutti gli iscritti, che devono necessariamente accedere nei locali della sede in Corso di Porta Nuova, 52 – Milano, prima dell’accesso, devono essere sottoposti a triage da parte di personale all’uopo nominato e preposto al trattamento dei dati personali, nonché adeguatamente formato ed istruito in merito alle procedure da adottare per il rispetto della privacy di ciascuno; tale personale ha ricevuto, inoltre, la dichiarazione attestante l’assenza o meno di contatti, negli ultimi 14 giorni, con soggetti risultati positivi al COVID-19.

Il triage si compone di controllo della temperatura corporea attraverso l’utilizzo di termo-scanner. Se tale temperatura risulta pari o superiore a 37,5° C non è consentito l’accesso ai locali aziendali e il soggetto deve essere invitato a rivolgersi al proprio medico di medicina generale. Il triage è composto inoltre dalla dichiarazione di assenza di contatti, negli ultimi 14 giorni, con soggetti risultati positivi al Covid-19; in caso di presenza di contatti, è vietato accedere ai locali aziendali. Al termine del triage, il soggetto deve lavarsi le mani con soluzione idroalcolica messa a disposizione nella postazione triage. La postazione triage si trova all’ingresso della sede, nei pressi della porta a vetri principale.

Il Presidente
Dr. Pasqualino D'Aloia